crossorigin="anonymous">

BENVENUTI NEL SITO

CONTENUTO DEL SITO

Le tracce GPS scaricabili, sono all'interno delle descrizioni di ogni singolo percorso

sCALA DELLE DIFFICOLTA'

TC (Turistico)
Richiede un uso corretto del mezzo e capacità ciclistica di base. 
S0 / T1
Percorso turistico senza difficoltà. Fondo compatto ed uniforme. Si tratta principalmente di sterrati, tratturi campestri e sentieri compatti. 
Percorsi S0 sono ciclabili anche in salita.

MC (per cicloescursionisti con media capacità tecnica)
Richiede capacità di conduzione in passaggi obbligati, saper applicare la tecnica del fuori-sella, un minimo di equilibrio e conduzione attiva, oltre a un uso corretto del mezzo e buona padronanza dei fondamentali della ciclistica di base. 
S1 / T2
Percorsi con fondo leggermente sconnesso, con piccole pietre e radici e altri ostacoli. Percorsi S1 spesso, sono ciclabili anche in salita. 
Curve larghe ed agevoli.
La pendenza può arrivare al 30% (circa 17°).
BC (per cicloescursionisti con buone capacità tecniche)
Richiede applicazione di tutti i fondamentali, buona conduzione e precisione di guida in passaggi obbligati, da discreto a buon equilibrio, capacità di superare ostacoli semplici in piano, in salita e in discesa, capacità di conduzione attiva, ricerca della massima aderenza in salita. 
S2 / T3
Percorsi con fondo sconnesso. Presenza di ostacoli di medie dimensioni, che richiedono capacità di gestire l'equilibrio ed una frenata controllata. 
Percorsi S2 non sono ciclabili in salita. 
La pendenza può arrivare al 40% (circa 22°).
OC (per cicloescursionisti con ottime capacità tecniche)
Richiede padronanza di tutti i fondamentali, ottimo equilibrio, massima sensibilità, grande precisione di guida, ottime capacità di conduzione attiva a bassa velocità e di applicazione di diverse tecniche in contemporanea a causa della rapida successione di ostacoli compositi, senza peraltro la necessità di dover applicare tecniche trialistiche. 
S3 / T4
Percorsi con ostacoli in sequenza e di grosse dimensioni, che richiedono l'utilizzo di tecniche trialistiche. E' necessaria continua concentrazione e ottimo controllo dell'quilibrio e della frenata. 
Tornanti stretti dove il nose-press può essere utile.
La pendenza può arrivare al 60% (circa 31°).
EC
(massimo cicloescursionismo estremo)
EC (massimo cicloescursionismo estremo)
Percorsi su sentieri caratterizzati da gradoni e ostacoli in continua sucessione che richiedono tecniche trialistiche, ottime doti di equilibrio e di destrezza.
S4 / T5
Percorsi che richiedono elevate tecniche trialistiche, senza le quali si rischia il ribaltamento. La pendenza può arrivare al 80% (circa 39°).
I passaggi tecnici richiedono di essere superati con slancio o senza possibilità di fermarsi a metà.
Questa è una differenza fondamentale rispetto alla difficoltà S3. 
                                     Impegno fisico
 = basso             = medio               = alto

IMPORTANTE

Ricordiamoci:

  • Usiamo prudenza e diamo sempre la precedenza agli escursionisti a piedi: dal comportamento e dall'educazione di ognuno, dipende il giudizio verso di noi!!!
  • Cerchiamo di non rovinare il terreno con frenate e derapate che sono il primo passo affinchè la pioggia trasformi il sentiero in un torrente!!!
  • Restiamo sui percorsi tracciati, per non arrecare danni alla vegetazione.
  • Rispettiamo e conserviamo intatte le montagne
  • Riportiamo a valle i rifiuti!!!
Avvertenze:
  • Prima di programmare un’escursione, sia giornaliera che di più giorni, è fondamentale consultare le previsioni meteo, utilizzando fonti quanto più possibile attendibili e precise.
  • Nel caso di soste o pernottamento in rifugio, si consiglia di prenotare anticipatamente e verificare l’apertura prima della partenza poiché potrebbe essere subordinata alle condizioni climatiche, o a variazioni contingenti.
Responsabilità:

Gli itinerari descritti sono stati tutti percorsi, le descrizioni riportate e le fotografie rappresentano lo stato del percorso al momento in cui l'escursione è stata effettuata. Vista quindi la natura mutevole della montagna e delle condizioni atmosferiche vi raccomandiamo di verificare preventivamente lo stato e la percorribilità degli itinerari.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità per eventuali incidenti avvenuti percorrendo un itinerario presente su questo sito.

Utilizzo del GPS:
Lungo alcuni itinerari e in particolari periodi dell'anno, i sentieri possono essere poco identificabili e ricoperti dalla vegetazione. L'utilizzo di apparecchiature gps è consigliato, e le tracce si possono scaricare direttamente nella pagina dell'itinerario.

Percorsi2024
NUOVI
  • San Pellegrino-Dossena
  • (Valle Brembana)
  • Gennaio 2024
  • - - + + - -
Percorsi2024
REVISIONATI
  • Molinasco
  • (Valle Brembana)
  • Gennaio 2024
  • - - + + - -
  • Corna Marcia
  • (Valle Imagna)
  • Gennaio 2024
  • - - + + - -

CLUB ALPINO ITALIANO

OPEN MTB MAP

SCARICA L'APP